mercoledì 19 dicembre 2012

Torciglione o Serpentone


Dolce tipico natalizio della tradizione umbra, il Serpentone o Torciglione, è a base di mandorle, canditi e cioccolato. Ho imparato a fare questo dolce da un'amica umbra, all’inizio mi sembrava una cosa difficilissima da fare, ma poi un giorno lo abbiamo preparato insieme  (mi ha regalato anche la ricetta) e da lì in poi tutto è stato facilissimo. Naturalmente non posso realizzarlo insieme a voi, anche se la cosa mi piacerebbe molto, ma posto il passo passo della lavorazione.



Ingredienti per 3 Serpentoni:

900 gr di mandorle dolci pelate
150 gr di mandorle amare
6 albumi
600 gr di zucchero semolato
Canditi
Cioccolato fondente

Preparazione:

Preriscaldare il forno a 170 gradi. Frullare le mandorle dolci (lasciarne 3 intere per fare la lingua) e amare con 3 cucchiai di zucchero, versarle in una ciotola e unire il restante zucchero. Battere leggermente gli albumi ed unirli alle mandorle e zucchero, mescolare bene, prima con una forchetta poi con le mani. Dividere l’impasto in 3 parti (circa 600 gr ognuna) lavorare con una parte per volta, dare a ognuna la forma di un serpente, modellando testa e coda (foto 1), poi con un coltello aprire la sommità e allargare bene con le mani (foto 2). Con 2 pezzetti di candito verde fare gli occhi, mettere nella fessura i canditi (foto 3) e poi il cioccolato tritato (foto 4). Chiudere bene la sommità del serpente, inserire una mandorla per fare la lingua (foto 5).  Con un paio di forbici fare dei tagli sui fianchi del serpente e sopra (foto 6). Cuocere per 30 minuti circa.
foto 1
foto 2


foto 3

foto 4

foto 5

foto 6



Con questa ricetta partecipo al contest di Dolci a go go "Dolci sotto il vischio"




5 commenti:

  1. Che meravigliosa golosità! Approfitto per augurarti Buone Feste! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. O l'uno o l'altro mi sa che è buonissimo...Tantissimi auguri...buon Natale, ciao.

    RispondiElimina
  3. grazie sissisima, grazie max,buone feste anche a voi

    RispondiElimina
  4. Ho un ricordo bellissimo di questo dolce! Quando ero piccola e con la mia famiglia andavamo al paese dei miei nonni, in Romagna, lungo la strada ci fermavamo sempre in Umbria, ad Umbertide, dove c'era una pasticceria che vendeva il serpentone...era una tappa fissa x comprare questo delizioso dolce! Chissà, magari prima o poi lo preparerò anch'io seguendo la vostra ricettina... :)ciao

    RispondiElimina
  5. Un dolce davvero originale, come spesso solo i piatti tradizionali sanno essere;
    in più con un ripieno tutto da scoprire!
    un abbraccio

    RispondiElimina

Anche se non riesco a rispondere a tutti i vostri commenti, li leggo sempre volentieri. Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...