giovedì 30 ottobre 2014

Insalata di Sedano Rapa, Radicchio, Parmigiano Reggiano e Coppa Piacentina D.O.P.

Devo ammettere di non aver mai mangiato il sedano rapa prima d'ora, lo vedevo al supermercato, ma non era mai finito sulla mia tavola. Sfogliando un libro di ricette emiliane romagnole scopro che si abbina alla Coppa Piacentina e così scatta l'acquisto del sedano rapa. La Coppa Piacentina è quella di salumificio Peveri, che ho in frigo per il contest, così anche se ne ho già fatte due decido di prepararne una terza. 



Ingredienti per 4:

100 g di sedano rapa
80 g di radicchio
40 g di pomodori secchi
80 g di Coppa Piacentina D.O.P. Salumificio  Peveri
Parmigiano Reggiano
1 cucchiaino di senape di Dijon
Olio extravergine d'oliva
Sale

Preparazione:

Tagliare il sedano rapa a striscioline sottili e tenerlo in acqua e succo di limone per evitare che annerisca. Lavate e tagliate il radicchio, versatelo in una ciotola, aggiungete il sedano rapa scolato e asciugato, aggiungete un pizzico di sale e mescolate bene, Tagliate i pomodori secchi a filetti ed uniteli al radicchio e sedano rapa. Mescolate la senape con 2 cucchiai d'olio e versate sulle insalate, mescolate bene. Lasciate 2 fette di coppa e tagliate l'altra, unitela al resto degli ingredienti, aggiungete scaglie di parmigiano, mescolate e servite. Io le ho servite in ciotoline decorate con una fetta di coppa. 

Con questa ricetta partecipo al contest Happy Hour D.O.P. con i Salumi Peveri

lunedì 27 ottobre 2014

Spiedini di Maiale con Coppa Piacentina D.O.P.

Questi spiedini di maiale non sono i classici dove si alterna un cubetto di carne a verdure vari, sono preparati con carne di maiale tritata, Parmigiano Reggiano e aromatizzati con i semi di finocchio, il tutto avvolto da Coppa Piacentina D.O.P. Peveri e poi cotto alla piastra. Otterrete così dei gustosi e croccanti stuzzichini molto comodi anche da mangiare in piedi, preparatene una bella quantità, andranno a ruba. Potete prepararli in anticipo e cuocerli all'ultimo minuto.



Ingredienti per circa 20 spiedini:

200 g di macinato di maiale
20 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
Sale
Pepe
Maggiorana
Un pizzico di semi di finocchio macinati
10 fette di Coppa Piacentina D.O.P. Peveri
Spiedini di legno

Preparazione:

In una ciotola mescolate bene tutti gli ingredienti tranne la Coppa Piacentina. Prendete delle palline d'impasto grandi come una noce e fatela aderire allo spiedino, tagliate le fette di coppa a metà e avvolgetele intorno alla carne, cuocete su una griglia per 7-8 minuti, girandoli spesso per far dorare bene tutti i lati. Servite subito.



Con questa ricetta partecipo al contest Happy Hour DOP con i  di Salumi Peveri





sabato 25 ottobre 2014

Tortini di Risotto alla Zucca con Cuore di Salsiccia e Radicchio al Balsamico

Un buon risotto alla zucca, in autunno è d'obbligo, in questa stagione le zucche sono le regine indiscusse dei mercati insieme a broccoli e cavoli di ogni tipo. Si può preparare il risotto anche in anticipo, metterlo negli stampi e tenerlo in frigo fino al momento d'infornare. Il sapore dolce del risotto alla zucca, si sposa divinamente con il ripieno leggermente amarognolo di salsiccia, formaggio e radicchio sfumato con aceto balsamico.
Questa ricetta è adatta anche per Halloween, più in basso troverete i tortini adatti alla cena di più terrificante dell'anno, preparati con lo stampo di Silikomart.




Ingredienti per 8 tortini

Per il risotto:
180 g di riso
150 g di zucca
Olio extravergine d'oliva
15 g di cipolla
Brodo vegetale
Una noce di burro
Parmigiano Reggiano

Per il ripieno al radicchio:
50 g di radicchio
50 g di salsiccia
Sale
Olio extravergine d'oliva
10 g di cipolla
2 cucchiai di aceto balsamico
Formaggio filante a cubetti 

Preparazione:

In un tegame fate soffriggere l'olio con la cipolla tritata, unite la zucca a cubetti e fate cuocere per 10 minuti, frullate con un mixer ad immersione. Aggiungete il riso, portate a cottura con il brodo bollente, aggiungendo un mestolo alla volta, unite il secondo solo quando il precedente sarà evaporato. Aggiungete una noce di burro e il Parmigiano, mescolate bene e fate freddare leggermente. Nel frattempo in una padella fate soffriggere olio e cipolla, unite la salsiccia e fatela cuocere finché non sarà bella croccante, aggiungete il radicchio tritato e fate appassire per 5 minuti, regolate di sale e sfumate con l'aceto balsamico. Riempite gli stampini con il risotto lasciando un incavo al centro, dove sistemerete un po' di radicchio e il formaggio a cubetti, coprite con altro risotto e infornate a 200 gradi per 10 minuti. Sfornate fate raffreddare un minuto, sformate e servite subito. 



Stampo in silicone Silikomart Let's celebrate


giovedì 23 ottobre 2014

Pici con Polpo, Patate e Cozze

Ho comprato questi Pici a Foligno in occasione de I Primi d'Italia, visitando la Galleria dei Formati Regionali. I pici sono tipici della confinate Toscana, che ho scelto di abbinare a cozze, polpo e piccolissime patate grandi come nocciole, potete usare patate normali tagliandole a cubettini.


Ingredienti per 4:

350 g di Pici
200 g di patate 
1 polpo lessato
50-60 cozze
Olio extravergine d'oliva
1 spicchio d'aglio
Peperoncino
Prezzemolo
Rosmarino

Preparazione:

Lavate le cozze mettetele in una padella e fatele aprire, sgusciatele, tenendole qualcuna con il guscio per decorare il piatto. In una padella fate soffriggere olio, aglio e  peperoncino, unite la patate e il rosmarino per 7-8 minuti. Buttate la pasta in abbondante acqua salata e fate cuocere. Aggiungete il polpo tagliato a pezzetti alle patate e proseguite la cottura per circa 10 minuti, unite anche  le cozze e lasciate insaporire per 5 minuti, eliminate il rosmarino.  Scolate la pasta al dente e versatela nella padella con il condimento, fate amalgamare bene la pasta con il condimento, servite con prezzemolo  fresco tritato.




lunedì 20 ottobre 2014

Tortellini Rustici con Cavolo Nero e Coppa Piacentina D.O.P

Quando ho letto del contest Happy Hour di Salumificio Peveri , non ho resistito, ho inviato subito la mia adesione. I protagonisti di questo contest sono la Mandola, salame preparato con carne di prosciutto, e tre salumi Piacentini D.O.P la Pancetta , il Salame e la Coppa, quest'ultima scelta da me per la mia  ricetta. Ho deciso di preparare dei tortellini, ma non i classici, questi non li servirete come primo piatto, bensì come aperitivo, saporito e sfizioso, da mangiare rigorosamente con le mani. Io amo le presentazioni rustiche, per questo ho deciso di servirli su un letto di Coppa Piacentina, nel pentolino Agnelli, perfetto non solo per cucinare ma anche per servire, 




Ingredienti per circa 70 tortellini

Pasta:
300 g di farina
1 uovo
100 ml di olio d'oliva
100 g di ricotta

Ripieno:
200 g di cavolo nero lessato
20 g di Parmigiano Reggiano
Olio extravergine d'oliva
1 spicchio d'aglio

Preparazione:

Per il ripieno,  in una padella fate soffriggere aglio olio e peperoncino, aggiungete il cavolo nero tagliato finemente, fate insaporire per 5 minuti, regolate di sale, allontanate dal fuoco e fate raffreddare. Versate il cavolo nero in una ciotola, aggiungete il Parmigiano Reggiano grattugiato e la Coppa Piacentina tritata, mescolate bene. Impastate gli ingredienti per la pasta fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Stendete la pasta molto finemente, tagliate dei quadrati da 6 cm di lato, mettete al centro una pallina i ripieno, piegate a triangolo e chiudete per formare i tortellini. Disponete i tortellini in una teglia da forno antiaderente e cuocete a 180 gradi per circa 10-15 minuti, sfornate servite caldi o tiepidi.

Pentolino Agnelli



Con questa ricetta partecipo al Contest Happy Hour di Salumificio Peveri 





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...