venerdì 19 dicembre 2014

Biscotti Speziati al Mandarino

Il profumo delle spezie inonda la mia cucina, cannella, cardamomo e noce moscata  arrivano in ogni angolino della casa e in attimo è già Natale. A questi biscotti  ricchissimi di spezie ho aggiunto il succo e la buccia grattugiata di un mandarino, ottimi accompagnati da una tazza di cioccolata calda. 





Ingredienti:

300 g di farina
120 g di zucchero
100 g di burro
4 tuorli
1 mandarino
1  cucchiaino di spezie per Lebkuchen

Preparazione:
Su una spianatoia fate la fontana con la farina e lo zucchero, unite o zucchero a cubetti e con la punta delle dita incorporate lo zucchero al burro. Unite i tuorli, le spezie, la buccia grattugiata del mandarino e il succo, impastate velocemente, avvolgete nella pellicola e tenete in frigo per un'ora. Preriscaldate il forno a 180 gradi. Prendete la pasta dal frigo, stendetela e tagliatela con forme a piacere, infornate per 10-12 minuti. Fate raffreddare completamente e servire i biscotti cosparsi di zucchero a velo, accompagnati da una tazza di cioccolata calda. 


giovedì 18 dicembre 2014

Penne con Verza e Provolone Piccante

In questi giorni che precedono le festività natalizie, si va sempre di corsa, siamo presi da mille impegni e pensiamo già a cosa portare in tavola, e così abbiamo pochissimo tempo da dedicare a pranzi e cene, ma si dovrà pur mangiare. Queste penne con verza e provolone piccante, sono saporitissime e si preparano in pochissimi minuti. Mi piace molto cucinare con le verdure e troverete anche altre ricette con la verza, qui nel blog, dagli involtini alla minestra di riso, a voi la scelta.



Ingredienti per 2:

200 g di penne
200 g di verza
Aglio
Olio
Peperoncino
Sale
Provolone piccante Auricchio

Preparazione:

In una padella fate soffriggere aglio, olio e peperoncino, unite la verza tagliata a striscioline e fate cuocere finché non sarà tenera, regolate di sale.Cuocete le penne in abbondante acqua salata, scolatele al dente e aggiungetele alla verza, fate insaporire per 5 minuti, aggiungete il provolone piccante grattugiato e mescolate bene, impiattate, cospargete con petali di provolone piccante e servite. 

martedì 16 dicembre 2014

Riso al Latte dalla Lombardia per "L'Italia nel Piatto"



Qualcuno di voi si starà chiedendo perché trova la ricetta del riso al latte lombardo, qui da me che rappresento l'Umbria  nella  rubrica di ricette regionali "L'Italia nel Piatto". Non mi sono trasferita al nord, ma semplicemente questo mese in vista del Natale, abbiamo deciso di scambiarci un regalino, e cosa potevamo regalarci se non una ricetta. Io ho ricevuto in regalo una ricetta dalla Lombardia e ho scelto dal blog di  Chiara questo risotto cremoso e dal sapore molto delicato. 




Ingredienti per 2:

175 g di riso 

40 g di burro 
850 ml l di latte 
Sale
Pepe 
 Grana  grattugiato

Preparazione:

Versate il latte in un tegame, aggiungete il sale e quando avrà raggiunto il bollore versate il riso. Fate cuocere il riso per 35 minuti, mescolando spesso, facendo attenzione che a fine cottura non si attacchi al fondo. Allontanare dal fuoco, unire il burro e il grana, mescolare bene e servire con pepe macinato fresco a piacere.
 

Siete curiosi di sapere che cosa hanno preparato le altre regioni?

Friuli-Venezia Giulia: Torrone di Tonara
Valle d'Aosta: Le pucce uliate 
Emilia Romagna: Il torciglione umbro
Lazio: Husarenkrapfen 
Campania:Aquacotta Toscana  
Sicilia: Gubana triestina 









sabato 6 dicembre 2014

Liquore allo Zafferano

Il liquore allo zafferano è una bella idea regalo per il Natale, confezionato a dovere farà la felicità di chi lo riceve. Un bel colore giallo intenso, un leggero aroma di limone e tutto il profumo dello zafferano purissimo, ottimo ghiacciato come fine pasto. Io ho usato il mio zafferano, ma naturalmente potete anche usare quello comprato, basta che sia in stimmi. Se lo preparate subito sarà pronto in tempo per i regali di Natale.


Ingredienti:

500 ml di alcool
500 ml di zucchero
1 L di acqua
1 limone 
30 stimmi di zafferano

Preparazione:

Mettete gli stimmi di zafferano in una tazzina insieme a 4 cucchiai di acqua calda per 2 ore. Versate l'alcool in un barattolo a chiusura ermetica, aggiungete lo zafferano con la sua acqua e la buccia del limone, chiudete e fate riposare al buio per 10-12 giorni. Mettete acqua e zucchero in un tegame, portate ad ebollizione ed allontanate dal fuoco, fate raffreddare. Unite l'alcool allo sciroppo di zucchero, mescolate bene e filtrate. Imbottigliate e fate riposare alcuni giorni prima di servire. 






giovedì 4 dicembre 2014

Gnocchi di Semolino alla Carbonara

La cucina romana insieme a quella umbra, sono le protagonista in casa mia, viste le mie origini. Mi capita spesso di mescolare le due tradizioni, oppure unire due ricette della stessa, come oggi che mescolato due classici della cucina romana. Gli gnocchi di semolino alla romana, mi riportano all'infanzia, mamma li preparava spesso, io li adoravo prima e li adoro  adesso, altro piatto che amo alla follia è la carbonara, per questo ho pensato di unirli in un piatto saporito e sostanzioso, un bel piatto unico, che si può preparare anche in anticipo e infornare all'ultimo minuto. Ho rivisitato  anche gli ingredienti, pancetta e provolone al posto di guanciale e pecorino. Per servire io ho utilizzato la pirofila in cui viene venduto l'Auricchio.





Ingredienti per 2:

100 g di semolino
375 ml di latte
30 g di burro
2 tuorli
30 g di Provolone dolce Auricchio  grattugiato
Noce moscata 
Sale
40 g di Provolizie Inforna e gusta Auricchio
40 g di pancetta

Preparazione:

Per prima cosa preparate gli gnocchi, mettete il latte in un tegame e portatelo a bollore insieme al sale, versate a pioggia il semolino facendo attenzione  che non si formino grumi, fate cuocere per 20 minuti mescolando. Spegnete il fuoco, unite 20 g di  burro e mescolate finché non si sarà sciolto. Unite 1 tuorlo, metà del provolone dolce grattugiato e la noce moscata, mescolate bene. Versate il semolino in una teglia  rivestita di carta forno, fate uno strato di circa 2 cm, fate raffreddare completamente. Tagliate gli gnocchi utilizzando un taglia biscotti rotondo. Mettete due pezzetti di burro sul fondo della pirofila e sistemateci sopra gli gnocchi, sovrapponendoli leggermente, tra uno e l'altro mettete un cubetto di Provolizie inforna e gusta. Fate soffriggere la pancetta tagliata cubetti finché sarà ben dorata. In un piatto battete il tuorlo con 2 cucchiai d'acqua, unite la pancetta e il restante provolone dolce, con un cucchiaio versate il composto sugli gnocchi. Infornate a 180-200 gradi per 10-15 minuti, sfornate e servite subito.






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...